progetto di sistemazione della piazza di don musazzi

garbatola di nerviano (mi)

giugno 2010

(con Sergio Parini e Marco Lecis)



La piazza di ogni centro urbano è il luogo emblematico della sua comunità, il luogo in cui si formano i suoi valori, la cultura e la solidarietà tra i suoi membri, e dove pure si formano le immagini di questo legame, i suoi segni riconosciuti.

La piazza di Garbatola, secondo noi, deve essere diversa dalla piazza di una grande città e deve esserlo, sopratutto, rispetto ai luoghi pubblici astratti e concitati di una metropoli. E questa differenza, questa peculiarità, è per noi il carattere di maggior interesse del progetto. Per questo abbiamo voluto che la piazza mantenesse la memoria dei luoghi che circondano il centro, mantenesse cioè un carattere rurale. Attraverso un disegno semplice ed elementare abbiamo scelto di far risaltare gli elementi dominanti dello spazio e su tutti la chiesa di san Francesco e l’antica chiesa di san Biagio, o quel che ne rimane, chiarificando le relazioni reciproche e facendo emergere le tracce eventualmente indebolite dal passare del tempo.

Quest’immagine convive con il disegno di arredi di gusto moderno e contemporaneo, improntato ad un minimalismo discreto, più che all’esibizione di forme incongrue ed insolite.

(segue)

1   2    3

progetti di trasformazione urbana urbAM

Architettura Area MetropolitanaAAM_homepage.html
(back)
urbAM.htmlurbAM.htmlshapeimage_2_link_0

urbAM

archiAM

intAM

structAM